trivago Awards 2018: 3 domande a Gabriele Leggiero dell’hotel Stresa di Rimini

LinkedIn +

Come lo scorso anno, inauguriamo la serie dedicata ai primi classificati dei trivago Awards perché ci possano raccontare come sono riusciti a raggiungere questo soddisfacente risultato.

Partiamo con il vincitore (per la seconda vola consecutiva!) nella categoria rapporto qualità/prezzo: l’hotel Stresa di Rimini.

L’hotel Stresa è un piccolo hotel di Rimini che, per distinguersi nella vasta concorrenza di questa frequentatissima destinazione, punta molto sulla soddisfazione dell’ospite. Lo fa con dedizione e tanta simpatia, qualità che traspaiono sia dalle parole di Gabriele Leggiero, responsabile dell’hotel, a cui ho fatto qualche domanda, sia dalle parole degli ospiti (potete leggerne qualcuna sulla pagina Facebook dell’hotel).

Ecco cosa mi ha raccontato Gabriele.

Ciao Gabriele! Congratulazioni per l’ulteriore vittoria di quest’anno: è la prova che state andando nella giusta direzione.

Quale pensi sia il motivo principale del feedback positivo da parte degli ospiti?

La vittoria per il secondo anno consecutivo del premio “miglior Hotel d’Italia per rapporto qualità prezzo” è un chiaro segnale del fatto che la costanza è premiata dagli ospiti. Le giuste strategie tariffarie affiancate da un servizio semplice ma puntuale e continuativo pagano anche sulle lunghe distanze. Quindi dobbiamo perseverare con passione e amore in quello che facciamo.

Aperitivo all'hotel Stresa di Rimini

Qual è la sfida più grande che hai dovuto affrontare nel tuo percorso da albergatore?

La più grande sfida è evitare di ricadere nel più grande errore: quello di rifare sempre e solo le stesse cose, offrire gli stessi servizi, utilizzare le stesse metodologie, reiterando gli stessi errori. La sfida più grande è affrontare i cambiamenti, ascoltare i miei collaboratori, abbracciare nuove idee, provare nuove procedure, lasciarsi stimolare positivamente dalle novità. A volte si commettono errori, altre volte si generano imprevedibili successi. Tutto ciò si può realizzare se alla base c’è un fuoco che arde, quello della curiosità, del piacere e della dedizione per questa splendida professione.

Nuovi servizi all'hotel Stresa di Rimini

In che modo gestisci la reputazione dell’hotel?

Il mondo delle recensioni online è davvero ampio e variegato. Quando si hanno migliaia di recensioni su varie piattaforme diventa complesso monitorare tutto ciò che dicono di noi, a volte arriva una recensione non veritiera scritta da un concorrente ma non ce la prendiamo più di tanto. I lettori oggi giorno non sono stupidi, sanno interpretare molto bene il sentiment e sanno individuare le recensioni poco attendibili sia positive che negative. Io e tutto il nostro sorridente staff di ragazzi monitoriamo l’andamento delle recensioni per alimentare la passione per l’accoglienza. Non “gestiamo” la nostra brand reputation, la lasciamo fluire organicamente e naturalmente e la utilizziamo come termometro dell’attività per misurare se quello che stiamo facendo piace agli ospiti.

Una camera dell'hotel Stresa di Rimini

Ringrazio Gabriele Leggiero per aver partecipato e gli auguro ulteriori vittorie. Chissà che non ce ne sia una terza!

Vi aspetto tutti alla prossima intervista della serie degli Awards!

Share.

Leave A Reply

A special note for hoteliers in the UK

Please share with us your insights, and we'll thank you with a free hotel-industry report.

Phocuswright, the travel industry’s leading research firm, has partnered with us to conduct a new study on hotels. If you run an independent hotel in the United Kingdom or the United States, your insights are especially essential to this research.

Would you please support us with this research by participating in a survey? You'll receive the results of the survey and an expert research report ($499/£379 value).