Sono centinaia di migliaia gli albergatori in tutto il mondo che attualmente utilizzano gli strumenti di metasearch marketing per gestire al meglio il profilo delle loro strutture. In questo articolo proveremo a capire insieme quali sono i punti di forza di questi strumenti rispetto ad altre piattaforme e vedremo i vantaggi chiave che possono migliorare il successo online della tua attività.

All’interno di questo articolo scoprirai i loro sei vantaggi principali. Prima, però, vogliamo spiegarti cosa intendiamo per “metasearch di qualità”.

Qual è il vantaggio di un sito di metasearch per hotel rispetto ad altre piattaforme?

La risposta è semplice: si concentra interamente sulla tua attività.

Grazie a una rapida e costante crescita di popolarità, i motori di metasearch sono diventati uno dei principali strumenti per la pianificazione e prenotazione di viaggi.  E dove ci sono viaggiatori, lì deve esserci anche la tua struttura… giusto?

Una piattaforma di metasearch marketing di alta qualità deve essere progettata su misura per gli hotel. Il segreto è offrire un servizio specifico. Per aiutare gli albergatori a trarre il massimo vantaggio dalla loro attività, ci si deve indirizzare esclusivamente a loro e soddisfare le esigenze di marketing della loro struttura. Niente aerei o treni, né auto a noleggio o altri prodotti: ci si deve concentrare sugli hotel!

Solo in questo modo, infatti, un sito di metasearch può venire incontro alle necessità di viaggiatori e albergatori al tempo stesso. Le piattaforme di metasearch per hotel sono progettate proprio per offrire un servizio su misura e, soprattutto, semplice da utilizzare.

La maggior parte degli albergatori ritiene che le principali piattaforme online siano complicate e poco chiare. E considerando che i responsabili di una struttura, specialmente se piccola o indipendente, solitamente hanno poco tempo a disposizione e tante cose da gestire, questo è più che comprensibile.

Di conseguenza, per essere di alta qualità, gli strumenti di metasearch marketing per hotel devono essere intuitivi ed efficaci.

Ecco sei vantaggi che potrai ottenere utilizzando lo strumento di metasearch giusto.

Vendite dirette: tutte le prenotazioni vengono effettuate sul sito web dell’hotel

Gli albergatori che gestiscono campagne CPC tramite una piattaforma di metasearch marketing per hotel di alta qualità hanno solitamente due opzioni: mantenere lo stesso booking engine messo a disposizione dal loro partner tecnico o utilizzarne uno gratuito offerto dal sito di metasearch.

In quest’ultimo caso, l’albergatore deve poter personalizzare interamente il booking engine per massimizzare il tasso di conversione. E non è tutto: deve anche poter specificare i vari servizi offerti dalla sua struttura per pubblicizzarla al meglio.

Inoltre, il metasearch per hotel deve essere disponibile anche in versione mobile: gli ospiti devono poter prenotare ovunque si trovino e in qualsiasi momento.

Una piattaforma di metasearch di alta qualità deve essere configurata in modo tale da consentire un contatto diretto tra albergatori e clienti. Gli utenti devono riuscire a prenotare in maniera semplice e intuitiva, e allo stesso tempo l’immagine del brand dell’hotel deve essere preservata.

Che l’albergatore scelga di mantenere lo stesso booking engine già in uso o che preferisca utilizzare quello fornito dal sito di metasearch, gli ospiti devono essere reindirizzati al sito web dell’hotel per completare la prenotazione.

Solo in quel caso si può parlare di “vendita diretta”, il vero fattore che contraddistingue un buon sito di metasearch per hotel.

Cost per click (CPC): il modello che aiuta gli albergatori

Il modello CPC favorisce un confronto alla pari tra grandi catene alberghiere e piccole strutture, che possono competere in maniera trasparente all’interno dello stesso mercato.  Su un  metasearch per hotel di alta qualità, sia i siti di prenotazione sia gli albergatori sono in competizione per raggiungere il posizionamento migliore. Nel lungo periodo, è il mercato stesso a stabilire il CPC adeguato.

Gli albergatori hanno dunque l’opportunità di aumentare la visibilità della loro struttura grazie alle campagne CPC e ricevere più traffico diretto sul sito web dell’hotel.

Per raggiungere questo obiettivo, è essenziale che ottimizzino tutte le fasi della procedura di prenotazione, proprio come fanno le OTA.

Il modello CPC incentiva gli albergatori a migliorare il sito web della loro struttura per poter offrire ai viaggiatori un servizio di prima qualità. Tale sistema permette loro di aumentare il margine di guadagno per prenotazione e ricevere più prenotazioni dirette.

I siti di metasearch per hotel danno agli albergatori la possibilità di essere “artefici del loro successo” utilizzando strumenti basati sul modello CPC e sull’ottimizzazione del profilo dell’hotel, e non sul pagamento di alte commissioni.

La parola d’ordine è redditività

Un buon sito di metasearch deve puntare tutto sulla redditività, che si tratti di grandi catene alberghiere o di piccole strutture indipendenti. Tutti gli albergatori devono essere incoraggiati a trarre il massimo profitto dalla propria attività.

Il modello CPC prevede proprio un maggior coinvolgimento degli albergatori nella gestione della propria struttura. La natura dinamica di questo modello (fondato sulla continua fluttuazione del “costo per click” in base a una serie di variabili) contrasta con quella statica del modello CPA (che invece prevede una commissione concordata, legata al “costo per acquisizione”).

L’obiettivo di un buon sistema di metasearch per hotel è quello di ridurre i costi di distribuzione aumentando la quota di prenotazioni dirette.

Facilità di gestione

Solitamente la previsione del CPC vincente richiede parecchio tempo, un lusso che non tutti gli albergatori possono permettersi.

Per questo motivo è necessario utilizzare uno strumento “intelligente”, in grado di farsi carico del peso di una procedura complessa e valutare tutta una serie di elementi in costante cambiamento.

Oggi gli strumenti di metasearch riescono a tenere conto di fattori come la stagionalità, le offerte degli altri canali, il budget specifico che la struttura ha a disposizione per la campagna, le dimensioni e le tariffe dell’hotel. Questi sistemi consentono una stima automatica del CPC: in altre parole, l’albergatore non deve più calcolarlo manualmente né tantomeno tirare a indovinarlo.

Il CPC viene sistematicamente modificato giorno per giorno, consentendo alla struttura di restare competitiva per tutto il corso della campagna.

Nessuna commissione

Non sei stanco di tutte quelle chiamate sulle commissioni? No, non sono affatto piacevoli. Vorresti riceverne meno?

Ora puoi, grazie agli utilissimi strumenti di metasearch marketing progettati su misura per gli albergatori. Perché? Perché il modello CPC, a differenza di quello CPA, non prevede commissioni.

Le prenotazioni sono dirette, cioè vengono effettuate sul sito web della struttura. Di conseguenza, le commissioni non fanno parte della transazione.

Proprio per questo motivo non devi comunicare al metamotore i dati relativi alle tendenze di prenotazione o al tuo fatturato. I metasearch sono dei veri e propri strumenti di marketing e il loro compito è quello di facilitarti il lavoro.

Volume delle vendite

Una presenza stabile su un buon sito di metasearch marketing per hotel e una strategia commerciale vincente favoriscono l’aumento di visibilità della struttura tra i risultati di ricerca. E se un hotel è più visibile, per gli albergatori è più facile ricevere un maggior volume di prenotazioni dirette sul proprio sito web.

Il settore alberghiero è in assoluto uno dei più dinamici, in costante evoluzione grazie all’introduzione di nuove tecnologie, nuovi strumenti e nuovi modelli commerciali.


La scelta degli strumenti di metasearch marketing è d’importanza fondamentale per un hotel.  Registrati gratuitamente e scopri tutti i vantaggi che ti offre la nostra soluzione: www.trivago.it/hotelmanager/

Diego Alonso Jiménez

Diego è Industry Manager per il mercato spagnolo. È appassionato di viaggi, lingue e culture e contribuisce al blog con le sue ricche conoscenze nei settori del web 2.0, dell'e-commerce e della reputazione online. Diego nutre un grande interesse per tutto ciò che ruota intorno al marketing digitale e grazie a questa sua curiosità riesce a tenere gli albergatori sempre aggiornati sulle ultime news dell'industria e sui trend digitali del momento.

More Posts