Stai gestendo una campagna di Rate Connect tramite trivago Hotel Manager? Stai investendo ogni mese in questa funzione avanzata che ti permette di promuovere le tariffe del tuo sito web sul profilo del tuo hotel? Stai notando che man mano che il tuo budget si riduce, i click ottenuti aumentano,

ma non stai ricevendo nessuna prenotazione diretta?

Allora continua a leggere e scopri quali errori evitare e cosa fare per ottimizzare i tuoi investimenti in Rate Connect e ottenere il maggior numero di prenotazioni dirette possibili.

Iniziamo dalle basi: il percorso dell’utente

Prima di presentarsi presso il tuo hotel, gli ospiti portano a termine un processo composto da tre fasi, durante il quale cercano, esaminano, selezionano e prenotano la tua struttura.  Ogni fase è fondamentale e può essere ottimizzata per incoraggiare i clienti a prenotare direttamente tramite il tuo sito web.

Diamo un’occhiata ai singoli passaggi per capire come si comportano gli utenti e cosa puoi fare per influenzarne le azioni e trasformare i click in prenotazioni dirette.

Passaggio n. 1: trivago

Passaggio n.1: trivagoIn questa fase gli utenti cercano e confrontano gli hotel su trivago.

Se vuoi che il profilo del tuo hotel venga notato, devi renderlo unico e interessante. Solo così apparirà tra i primi risultati di ricerca e avrà pertanto maggiore visibilità per i potenziali clienti. Per cliccare sul profilo del tuo hotel, i viaggiatori devono prima visualizzarlo: ricordati che ogni visita conta e che gli utenti hanno poco tempo a disposizione per cercare il loro hotel ideale.

Ecco alcuni errori frequenti da evitare in questa prima fase:

  • Offrire una tariffa competitiva, ma inserire delle foto di bassa qualità.
  • Inserire dei contenuti di alta qualità, ma offrire una tariffa poco competitiva.
  • Scrivere la descrizione dell’hotel in una lingua sola.
  • Non inserire abbastanza informazioni sui servizi offerti, le tipologie di stanze e i costi extra.

Ecco invece alcuni consigli da seguire per ottenere più prenotazioni dirette durante questo passaggio:

1. Crea un profilo completo e ottimizzato. Inserisci tutti i servizi offerti, scrivi una descrizione interessante, falla tradurre in lingue diverse e carica almeno 20 foto di alta qualità, selezionando la migliore come immagine principale. Ricorda che la prima impressione è importante e che il 96% degli utenti clicca sui profili con una foto principale di alta qualità.

Accedi al tuo account trivago Hotel Manager e visita la sezione “Informazioni Hotel” per inserire nel tuo profilo dei contenuti interessanti per l’utente.

2. Confronta le tue tariffe con quelle della concorrenza tramite la funzione “Confronta i prezzi” e offri ai potenziali clienti una tariffa competitiva. Assicurati che il prezzo selezionato sia appropriato per la tua struttura e la stagionalità, in modo da non inserire una tariffa troppo alta o troppo bassa.

3. Approfitta della funzione News dell’hotel per distinguerti dalla concorrenza e informare gli utenti delle offerte speciali e dei servizi messi a disposizione dal tuo hotel.

Le funzioni Confronta i prezzi e News dell’hotel sono disponibili su trivago Hotel Manager PRO. Non hai un account PRO?  Visita questa pagina per ricevere maggiori informazioni a riguardo.

Seguendo questi consigli otterrai un profilo completo su trivago, migliorerai il tuo posizionamento tra i risultati di ricerca e attirerai l’attenzione di un numero maggiore di potenziali clienti. Gli utenti cliccheranno sulla tua offerta e verranno reindirizzati al sito web del tuo hotel, dove completeranno il secondo passaggio: effettuare una prenotazione diretta.

Passaggio n.2: il tuo sito web e il momento della prenotazione

Passaggio n.2: sito web/prenotazioneL’utente è sul tuo sito web, ma non ha ancora deciso se prenotare o meno. Prima, infatti, vuole controllare se la tua struttura può effettivamente corrispondere al suo hotel ideale. Con il tuo profilo lo hai convinto a cliccare, ma ora con il tuo sito devi convincerlo a prenotare. Spesso gli albergatori perdono prenotazioni dirette in questo passaggio perché commettono uno o più errori di questo tipo:

  • Non inseriscono il nome e il logo dell’hotel all’interno del sito.
  • Le informazioni nel sito non corrispondono a quelle che l’albergatore ha inserito nel profilo dell’hotel su trivago.
  • Non ci sono informazioni o foto dell’hotel e delle stanze.
  • Il sito presenta una gamma di prezzi, invece di indicare il prezzo esatto di ogni stanza.
  • Non vengono mostrati all’utente i dettagli della prenotazione (date e numero di notti, ad esempio).
  • Il sito web non è stato tradotto in più lingue.
  • Non ci sono degli incentivi per le prenotazioni dirette.
  • Le opzioni di pagamento a disposizione dell’utente sono limitate.
  • Non ci sono informazioni sulle imposte locali o sui costi aggiuntivi.

Ecco alcuni consigli da seguire per ottimizzare questa fase:

1. Assicurati che il logo dell’hotel, i colori utilizzati nel sito e il design in generale siano appropriati e chiari.

2. Controlla che le informazioni, le foto e le tariffe che gli utenti di trivago vedono sul profilo del tuo hotel corrispondano a quelle del sito web. Questo consiglio vale per ogni tipologia di stanza, non solo per l’hotel in generale.

3. Fai sì che i dettagli della prenotazione siano chiaramente visibili, comprese le date, il numero di notti, il prezzo per stanza, il prezzo totale (costi aggiuntivi inclusi) e le regole dell’hotel. L’utente deve vedere che tutti i dettagli corrispondono ai suoi criteri di ricerca e che non ci sono dei costi extra che non sono stati menzionati in fase di prenotazione.

4. Con Rate Connect puoi attirare clienti da 55 mercati in tutto il mondo, quindi assicurati di far tradurre il tuo sito web in più lingue per ridurre il rischio di perdere ospiti solo perché non ne comprendono i contenuti.

5. Convinci i potenziali clienti che prenotare direttamente tramite il tuo sito web è l’opzione migliore offrendo loro e promuovendo determinati vantaggi, come la possibilità di effettuare il check-in e il check-out prima o dopo l’orario regolare, di ricevere una bottiglia di vino gratis o di ottenere uno sconto sui servizi a pagamento.

6. Assicurati che gli ospiti si sentano sicuri a prenotare sul tuo sito web indicando tutti i costi extra (ad esempio la city tax e l’IVA locale), mettendo a loro disposizione una serie di opzioni di pagamento (ad esempio tipi diversi di carte di credito e pagamento in loco) e permettendogli di prenotare stanze rimborsabili in base al tuo inventario e alla tua strategia commerciale.

Se seguirai questi consigli, farai sì che gli utenti ritengano il tuo sito affidabile e lo usino per effettuare la prenotazione.

A questo punto, possiamo passare all’ultimo step del percorso.

Passaggio n.3: l’esperienza dei clienti

Passaggio n.3: esperienza dei clientiCongratulazioni! Sei riuscito a trasformare l’utente di trivago in un cliente. Ora che ha prenotato presso il tuo sito web, si aspetta che tu lo contatti in modo tempestivo e gli invii delle informazioni utili.

Ecco un paio di errori da evitare durante questa fase:

  • Non inviare un’email di conferma della prenotazione.
  • Non rispondere alle richieste degli ospiti.

Ed ecco qualche consiglio utile:

1. Assicurati che i tuoi ospiti ricevano un’email di conferma subito dopo aver prenotato e che l’email contenga tutte le informazioni di cui hanno bisogno prima di effettuare il check-in presso il tuo hotel.

2. Sii sempre disponibile per i tuoi clienti e rispondi entro 48 ore alle loro richieste telefoniche o via email.

3. Garantisci agli ospiti la miglior esperienza possibile: solo così potrai ottenere delle recensioni positive e convincerli a tornare più di una volta presso la tua struttura.

Ora che ti ho svelato i miei 12 consigli per ottenere più prenotazioni dirette tramite le tue campagne di Rate Connect, assicurati di seguirli e incoraggia gli ospiti a prenotare direttamente tramite il tuo hotel.

Come ultimo consiglio, cerca di monitorare frequentemente la performance delle tue attività di marketing tramite gli strumenti d’analisi disponibili sul tuo account e scegli le tariffe e i contenuti più adatti in base alla stagionalità e al gruppo target del tuo hotel.

Non hai ancora un account Rate Connect? Richiedi una consulenza oggi stesso

Se hai delle domande su come ottimizzare i tuoi investimenti in Rate Connect, sulle prenotazioni dirette o sul tuo account trivago Hotel Manager, lascia pure un commento nel campo in basso.

Menelaos Moustakas

Menelaos è a capo del team globale di product marketing a trivago. Nato e cresciuto nel settore dell'ospitalità, è convinto che ogni hotel sia unico e richieda di conseguenza una strategia di marketing apposita per raggiungere il suo pieno potenziale. Forte della sua esperienza nel settore dell'assistenza clienti e di una laurea in economia, Menelaos fa tutto il possibile per permettere agli albergatori di ottenere il massimo da trivago Hotel Manager e dal metasearch marketing, migliorando i loro risultati online e massimizzando i profitti.

More Posts

Iscriviti adesso per ricevere gli ultimi consigli di hotel marketing direttamente via email.
Placeholder Placeholder