In qualsiasi attività, le chiavi per raggiungere il successo sono due: motivazione e passione. Ma si sa, essere motivati ogni giorno non è facile. Cosa puoi fare quando la concentrazione e l’immaginazione iniziano a scarseggiare? Semplice: trova un modello di riferimento e lascia che ti ispiri. Per aiutarti a tenere alta la tua motivazione in futuro, abbiamo preparato una lista di 3 albergatori modello dai quali prendere qualche spunto.

Frank Fiskers: una figura di riferimento per la sostenibilità

Twitter: @frankfiskers e @ScandicGlobal

Seguilo se apprezzi gli albergatori che gestiscono i loro hotel in modo pratico e diretto, con una particolare attenzione al rispetto dell’ambiente.

Grazie alla sua capacità di massimizzare i profitti con un’impeccabile gestione degli attivi e alle sue pratiche sostenibili pluripremiate (in inglese), Frank è una delle figure di punta dell’industria alberghiera. Il suo modo di fare diretto, il suo atteggiamento positivo e l’importanza che attribuisce alla sostenibilità lo rendono una fonte d’ispirazione per tutti gli albergatori che lo seguono su Twitter.

Dopo aver già lavorato per Scandic (sito in inglese) in passato, nel 2013 Frank è tornato a far parte del team, riuscendo a raddoppiare le dimensioni della catena. È proprio grazie alla sua gestione che Scandic detiene oggi circa il 30% della quota di mercato dei paesi nordici. Se sei una persona a cui piace lasciarsi ispirare dalle immagini, ti consiglio di dare uno sguardo al profilo Instagram del gruppo.

Perché lo rispettiamo? Perché è un promotore degno di nota della sostenibilità negli hotel.

Sei il proprietario o il gestore di una catena? Stai puntando a una forte crescita? Ammiri la sostenibilità? Se hai risposto di sì a una di queste tre domande, considera pure Frank come un modello da seguire e Scandic come il tuo brand di riferimento. Pensa che è stata proprio questa catena a proporre più di 20 anni fa un’idea che oggi viene messa in pratica dagli albergatori di tutto il mondo: appendere l’asciugamano se lo si vuole utilizzare di nuovo, in modo da evitare gli sprechi. Ed è stata solo la prima di tante iniziative innovative.

Il punto di forza di Frank e Scandic è la gestione della crescita tramite progetti sostenibili.

Secondo il brand, l’essenziale è offrire agli ospiti un’esperienza che vada oltre il solito soggiorno in hotel. Come?  Facendoli sentire i benvenuti in ogni momento e rendendoli parte di iniziative a favore della tutela ambientale. Ogni singolo dettaglio, dalle camere alla colazione, risponde ai criteri di sostenibilità. Questa particolarità non solo è decisamente apprezzata sia dai viaggiatori d’affari che dai turisti, ma ha anche permesso a Scandic di ricevere numerosi premi (in inglese).

Qual è la filosofia del brand? La sostenibilità non è una questione a sé, ma è parte integrante di qualsiasi nostra azione” (in inglese).

Niki Leondakis: le soluzioni creative nascono coinvolgendo l’intero staff

Twitter: @Niki_Leondakis e @CommuneHotels

Seguila se il tuo modello di riferimento deve saper valorizzare ogni dipendente. Niki è un’albergatrice di alto livello, capace di ottenere grandi risultati grazie a soluzioni creative. La sua abilità di incoraggiare lo staff favorisce la crescita strategica e la brand awareness di Commune Hotels, e continuerà a farlo anche in futuro. Se quello di cui hai bisogno è una carica di motivazione e regolari approfondimenti sul settore dell’ospitalità, seguila e non te ne pentirai.

Niki è diventata amministratrice delegata di Commune Hotels nel 2012, dopo aver lavorato per quasi 20 anni per il gruppo Kimpton. Perché è una figura di spicco nel settore? Per la sua capacità di rivoluzionare il modo in cui le persone percepiscono hotel, ristoranti, bar e esperienza degli ospiti.

Perché la rispettiamo? Per la sua gestione del personale basata su un approccio inclusivo.

L’albergatrice incoraggia decisioni creative per promuovere un brand flessibile e di rilievo, e quando deve affrontare una sfida, chiede consiglio all’intero staff per trovare la soluzione migliore. È proprio così che Commune Hotels riesce a sviluppare concetti unici.

Il suo punto di forza sono le persone che la circondano: per lei è importante che tutti i suoi colleghi si sentano motivati e felici.

Per questo, l’albergatrice promuove un ambiente creativo in cui ogni membro dello staff si senta incluso, infondendo un senso d’orgoglio e responsabilità condiviso da ogni dipendente. Niki crede che tutto sia possibile, per chiunque (in inglese), ed è proprio questa convinzione a rappresentare la filosofia dell’intero brand.

Il gruppo è in rapida espansione ed è rispettato da ospiti, dipendenti e altri grandi rappresentanti del settore. Grazie alla sua filosofia, Commune Hotels è considerato uno dei migliori ambienti di lavoro al mondo secondo Fortune (in inglese). Se il tuo obiettivo è ispirare lo staff e far crescere la tua attività partendo proprio dal tuo personale, non puoi che prendere esempio da questa albergatrice.

Qual è la filosofia del brand? “Quando metti ogni dipendente in condizione di dare il meglio di sé, attiri candidati più qualificati e il tuo staff diventa più produttivo”.

Sonia Cheung: l’ospitalità è un’esperienza

A differenza degli altri due albergatori Sonia non ha un account Twitter, ma in compenso puoi consultare quello del gruppo di cui si occupa: Rosewood Hotels (sito in inglese).

Twitter: @RosewoodHotels

Seguilo se sei un millennial con la passione per il design di lusso e sei sempre pronto ad immergerti in una di quelle esperienze da fare almeno una volta nella vita. Il gruppo ha uno stile elegante e unico e ti ispirerà con le numerosissime foto che condivide. L’obiettivo di Rosewood è assicurarsi che gli hotel rappresentino l’ambiente in cui si trovano e offrire agli ospiti esperienze che favoriscano il loro senso di appartenenza al luogo. Segui il brand su Twitter e troverai spunti interessanti per coinvolgere gli influencer e promuovere la meta in cui si trova il tuo hotel.

L’amministratrice delegata di Rosewood è Sonia Cheung, una professionista che sa bene cosa vogliono i millennial da un viaggio. E considerando che presto questa generazione rappresenterà il gruppo di acquirenti più grande del settore, Sonia fa più che bene a concentrarsi su di loro.

Perché la rispettiamo? Perché è giovane, competente e sa bene che per i millennial quello che conta davvero sono le esperienze.

Invece di mettere a disposizione degli ospiti dei giornali o delle lenzuola di lusso, l’albergatrice vuole offrirgli un’esperienza senza pari. Come? Assicurandosi che ogni Rosewood rifletta l’atmosfera e lo spirito del luogo in cui si trova, invece di essere identico a qualsiasi altro hotel del gruppo, e che i clienti abbiano la possibilità di svolgere delle attività che migliorino la loro esperienza e li facciano entrare in contatto con l’ambiente circostante. Grazie a questa strategia, Rosewood è diventato un vero must per i millennial.

Il suo punto di forza?

Per Sonia, l’ospitalità si basa al 100% sui rapporti che vengono stabiliti con le persone e con i luoghi. Entro il 2020, il gruppo Rosewood raddoppierà il numero di proprietà gestite e l’albergatrice crede che ognuna debba essere diversa dall’altra e riflettere chiaramente il suo rapporto con l’ambiente circostante. Senza ombra di dubbio, Rosewood Hotels è sulla strada giusta per offrire ai suoi ospiti non solo un semplice soggiorno in una catena di lusso come tante altre, ma una vera e propria esperienza.

Qual è la filosofia del brand?  “Un hotel può essere davvero eccellente solo quando rappresenta l’atmosfera e lo spirito del luogo in cui si trova” (in inglese).

Chi è il tuo modello di riferimento nel settore dell’ospitalità?

È uno dei tre albergatori di cui parla l’articolo? È qualcun altro? Siamo curiosi di saperlo! Raccontacelo nel campo dei commenti in basso.

mm

trivago Hotel Manager Blog

Il team del blog di trivago Hotel Manager è composto da un appassionato gruppo di esperti dell'industria e giornalisti, che si occupano degli argomenti chiave del settore dell'ospitalità. Il team pubblica articoli su tecnologie per hotel, hotel marketing, trend e eventi, e condivide consigli per tenere gli albergatori informati e aggiornati, dando loro le conoscenze di cui hanno bisogno per essere competitivi online.

More Posts

Iscriviti adesso per ricevere gli ultimi consigli di hotel marketing direttamente via email.
Placeholder Placeholder