Quali sono i nuovi trend delle vacanze in  famiglia? Ce lo siamo chiesti alla scorsa BIT di Milano durante il panel sulle famiglie in viaggio, con Paola Baldacci di Guida Viaggi, Milly Marchioni di Bimbieviaggi e Betty Pagnin di Scuolazoo.

Abbiamo analizzato per voi i dati più interessanti che sono emersi dalla nostra ricerca sulle vacanze tipo delle famiglie italiane che cercano su trivago, sulla base di tutte le richieste avvenute nell’ultimo anno (2016) per camere familiari con almeno 1 bambino (dichiarato).

Questi i 5 punti più interessanti:

1.    La famiglia italiana tipo viaggia con 2 figli

La tipica famiglia italiana in viaggio è composta da 4 unità: padre, madre e due bambini con un’età media di 9 anni (24%). Segue subito dopo la composizione a 3 con padre, madre e un unico figlio di 8 anni (23%), tipico assetto familiare dei nostri tempi, se consideriamo le ultime rilevazioni Istat che attribuiscono 1,35 figli per donna (dati del 2015). La prima considerazione su questo dato è che le famiglie tipo che viaggiano di più sono quelle con coppie sulla quarantina (considerata 31,7 l’età media delle neo-mamme e 35,3 quella dei neo-papà) con i bambini a qualche anno dalla pubertà, già più grandi e avviati, in grado di costruirsi un’esperienza di viaggio più consapevole.

Vacanze in famiglia trivago immagine
La tipica famiglia Italiana in viaggio è composta da madre, padre e due figli con un età media di 9 anni — ricerca Vacanze in famiglia trivago.it (anno 2016)

Tra le curiosità: il 3% delle richieste delle vacanze in famiglia arriva gruppi con almeno 3 figli e solo l’1% delle richieste arriva da genitori che viaggiano in solitaria con 1 figlio a carico, normalmente di 11 anni.  Alcune richieste di camere familiari si trovano anche per “bimbi” di 17 anni, età massima consentita nella selezione dell’età dei ragazzi.

2.    Una famiglia italiana su due va in vacanza d’estate

Il periodo di vacanze preferito è l’estate per una famiglia su due (54%): agosto (17%) e luglio (16%) restano i mesi preferiti.

Periodo preferito delle Vacanze in Famiglia-- studio trivago.it
Periodo preferito delle famiglie italiane in vacanza — ricerca Vacanza in famiglia trivago.it (2016)

Molto popolari anche i viaggi di marzo, aprile e maggio quando quasi un quarto delle famiglie italiane è in viaggio.

3. Il viaggio in famiglia si decide 39 giorni prima

Rispetto alla media dei viaggiatori italiani (vedi le analisi del Metasearch travel trends) di 37 giorni, ovvero 5 settimane, le famiglie italiane decidono dove andare e dove soggiornare 2 giorni prima. La vacanza in famiglia si prenota quindi 39 giorni prima.

Le festività di Natale, Pasqua e soprattutto l’estate sono i periodi più prenotati in assoluto dalle famiglie italiane. A giugno e luglio si decide dove andare in vacanza ad agosto e da aprile si prenotano i viaggi di luglio. Tra le curiosità emerse nell’analisi dei dati,  settembre è il mese più lastminute da prenotare, con poco più di due settimane di anticipo della prenotazione sulla data di check-in. Le famiglie italiane in viaggio a settembre rappresentano il 6% del totale.

4. La famiglia spende di più per l’hotel

La spesa media per una famiglia italiana in viaggio è 173€ a notte per una camera familiare, 52€ in più di quello che si spende per una normale camera doppia. Il mese più caro tra tutti, diversamente da quello che si potrebbe pensare, non è quello più prenotato, agosto, bensì dicembre, con un listino di 199€ per camera familiare a notte. Le vacanze di Natale, immaginiamo sulla neve e in montagna, sono le più care in assoluto.

Vacanze in Famiglia trivago: spesa per camera a notte delle famiglie italiane
La spesa delle famiglie italiane per camera a notte in hotel — ricerca Vacanze in famiglia trivago.it (anno 2016)

5. Roma la meta in Italia più popolare per le famiglie, all’estero Londra

Roma è la prima scelta per chi decide di viaggiare con i bambini alla scoperta di una città d’arte, seguita da Firenze, Milano, Venezia e Napoli. Al mare la Riviera Adriatica con Rimini, Riccione e Lido di Jesolo in testa sono la prima scelta delle famiglie italiane, seguono Vieste e Cesenatico. In montagna, Livigno, Madonna di Campiglio, Cortina D’Ampezzo, Canazei e Courmayeur. All’estero Londra, Barcellona, Amsterdam, Parigi e New York sono le mete più amate dalle famiglie.

Sei un hotel per famiglie?

Se sei un hotel per famiglie non dimenticarti di segnalarlo su trivago da trivago Hotel Manager: effettua il login sulla tua scheda hotel e nella sezione “Informazioni dell’hotel” puoi segnalare tra i dettagli dell’hotel che il tuo è particolarmente indicato per “famiglie“. E’ gratuito e ti richiederà solo qualche secondo!

trivago Hotel Manager seleziona adatto per famiglie
Su trivago Hotel Manager indica che il tuo hotel è particolarmente indicato per famiglie.

Sappi comunque che molte famiglie alla ricerca dell’hotel ideale considerano molti servizi indispensabili, in particolare il servizio babysitter, lettini/culle, parco/angolo giochi per bimbi. Se possiedi questi requisiti, assicurati di averli selezionati nella sezione “Informazioni aggiuntive” e “Intrattenimento”.

Informazioni aggiuntive hotel per famiglie
Inserisci le informazioni aggiuntive del tuo hotel per famiglie su trivago Hotel Manager
Hotel per famiglie da trivago Hotel Manager - inserisci le informazioni aggiuntive
Inserisci le attività di intrattenimento del tuo hotel per famiglie da trivago Hotel Manager

Il profilo PRO di trivago Hotel Manager ti offre invece la possibilità di personalizzare la tua comunicazione per le famiglie nelle news dell’hotel e inserire i contatti diretti.

Perché non comunicare direttamente alle famiglie che con il tuo menù per i più piccoli, l’angolo giochi perfino in sala colazioni e addirittura il servizio babysitter, che sei proprio tu l’hotel ideale che cercano?

mm

Giulia Eremita

Sarda d'origine e forte di un'educazione in comunicazione e giornalismo, Giulia è un'esperta del settore dell'ospitalità. Fa parte del team di trivago da quando l'azienda era ancora agli inizi e ha contribuito con successo al lancio della piattaforma italiana. In qualità di Industry Manager per il mercato italiano, Giulia presenta i prodotti B2B di trivago agli operatori del settore e condivide messaggi chiave, news e consigli di marketing non solo tramite la stampa e i social media, ma anche durante eventi, conferenze e seminari sul turismo.

More Posts

Iscriviti adesso per ricevere gli ultimi consigli di hotel marketing direttamente via email.
Placeholder Placeholder